Benvenuti nel mio Studio

Prostata

Prostata

E’ è un organo solo maschile che si trova sotto la vescica (Andrologia). Sinteticamente può aumentare di dimensioni, causando una ostruzione al normale flusso di urina, oppure può infiammarsi, causando fastidio o dolore al basso ventre con o senza disturbi alla emissione di urina, oppure può degenerare in senso neoplastico. Ingrossamento, infiammazione e trasformazione neoplastica costituiscono quindi le tre principali categorie di malattie prostatiche: IPB (ipertrofia prostatica benigna), Prostatite acuta o cronica, Tumore della prostata. Spesso si assiste anche in alcuni pazienti ad una contemporanea prostatite in presenza di ipertrofia prostatica.
IPB: I sintomi caratteristici dell’ingrossamento prostatico sono la aumentata frequenza di urinare, la necessità di alzarsi di notte per urinare, la minzione impellente, la difficoltà ad iniziare la minzione, la sensazione di non aver svuotato tutta la vescica, lo sgocciolamento postminzionale.
PROSTATITE: Quelli tipici della prostatite sono il bruciore lungo il pene o della vescica durante e dopo aver urinato, il dolore o fastidio alla parte inferiore dell’addome dopo la fuoriuscita di sperma e talvolta la febbre con malessere generale.
Esistono alcuni esami importanti per la diagnosi delle malattie prostatiche. A seconda dei casi e della patologia sospetta si eseguono i seguenti esami diagnostici specifici per la prostata: PSA, esame delle urine, urinocoltura, ecografia, flussimetria.
Le terapie per l’ipertrofia prostatica sono soprattutto farmacologiche e solo in pochi casi ormai si ricorre all’intervento di solito per via endoscopica senza incisione col bisturi.
Per la prostatite invece sto ottenendo ottimi risultati con una terapia fisica con micro-onde assolutamente indolore e non invasiva che consente di evitare l’eccessivo uso di farmaci e di ripristinare un perfetto stato di salute prostatica.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.